REGOLAMENTO CORSO  PARAPENDIO –  VDS/VL AERO CLUB PISA

 

Per poter partecipare alle lezioni l’allievo dovrà presentare all’istruttore la seguente documentazione:

  1. pagamento della quota sociale per l’anno in corso all’Aero Club PISA, tramite bonifico bancario;
  2. ricevuta di inoltro della richiesta del nulla osta presso la questura di residenza. Tale ricevuta viene rilasciata dalla questura stessa;
  3. visita medica in originale, rilasciata dal medico specializzato in medicina dello sport, dall’ASL o da medico dell’aeronautica militare (vedi elenco e facsimile);
  4. il modulo  “ DOMANDA DI AMMISSIONE AL CORSO DI PILOTAGGIO” compilato e firmato.

Nota: In caso di aspiranti allievi minorenni è richiesto oltre i documenti sopra elencati l’assenso di entrambi i genitori nelle forme di legge (Sottoscrivere e firmare l’assenso al trattamento dei dati personali)

LEZIONI PRATICHE:

  1. Per lezioni pratiche si intendono tutte quelle attività che si svolgeranno all’aria aperta, prevalentemente durante i fine settimana, presso i campi di volo selezionati dal direttore della scuola.
  2. Le date e gli orari delle lezioni pratiche verranno stabilite dall’istruttore/Direttore di volta in volta a seconda della propria disponibilità, di quella delle aree di volo, del livello raggiunto dagli allievi, delle condizioni meteorologiche, nonché dalla disponibilità degli allievi stessi.
  3. E’ cura dell’allievo informarsi, il giorno precedente, circa la località e l’orario della eventuale lezione.
  4. Ogni attività pratica dell’allievo dovrà svolgersi OBBLIGATORIAMENTE e UNICAMENTE in presenza dell’istruttore.
  5. Durante le attività pratiche l’allievo è tenuto OBBLIGATORIAMENTE ad indossare idoneo abbigliamento con scarponcini idonei all’attività, guanti e casco protettivo.
  6. Ogni attrezzatura che l’allievo intenderà utilizzare, dall’abbigliamento all’attrezzatura specifica, dovrà preventivamente e OBBLIGATORIAMENTE essere visionata e approvata dall’istruttore.

LEZIONI TEORICHE:

  1. Per lezioni teoriche si intendono tutte le lezioni attinenti al programma teorico previsto dall’aero club d’Italia che si svolgeranno parte in aula e parte sul campo.
  2. Le lezioni teoriche verranno concentrate in prossimità dell’esame per l’ottenimento dell’attestato.
  3. Eventuali lezioni di recupero dovranno essere concordate di volta in volta con l’istruttore e non sono comprese nel costo del corso.

 ATTREZZATURA:

  1. Per “attrezzatura” si intende quella specifica per l’attività cioè: parapendio, paracadute di soccorso, imbracatura, casco e radio. Si intende escluso l’abbigliamento personale dell’allievo.
  2. E’ tassativamente vietato l’uso di attrezzature non visionate e approvate preventivamente dall’istruttore.
  3. La scuola dispone di un numero limitato di attrezzature da utilizzare per le lezioni in condivisione tra i vari partecipanti.
  4. L’ attrezzatura della scuola, eventualmente consegnata all’allievo, è da considerarsi completamente sotto la responsabilità dell’allievo stesso, il quale risponderà personalmente di eventuali danni o smarrimento. Ogni anomalia riscontrata dall’allievo all’attrezzatura concessa in uso, deve essere comunicata tempestivamente all’istruttore.

DURATA E ULTERIORI REGOLE CORSO:

  1. Il corso di volo ha una durata temporale massima di 12 mesi suddiviso in 3 fasi (4 mesi ciascuna). Eventuali estensioni temporali per validi motivi (prolungate condizioni meteo avverse, indisponibilità dell’allievo per seri motivi) è a insindacabile giudizio dell’istruttore.
  2. Il passaggio di un allievo da una fase a quella superiore o eventuale retrocessione (in caso di prolungata assenza dalle lezioni) è ad insindacabile giudizio dell’istruttore.
  3. L’allievo verrà presentato all’esame finale a insindacabile giudizio dell’istruttore quando questi lo riterrà sufficientemente preparato.
  4. Non vi è una scadenza temporale dopo la quale l’allievo assume il diritto di essere presentato all’esame.
  5. Per questioni di continuità nell’addestramento l’allievo è tenuto a frequentare quanto più assiduamente possibile le lezioni che si terranno, siano esse pratiche o teoriche.
  6. La puntualità è importante per lo svolgimento del corso, è quindi una dote assolutamente richiesta.
  7. Nei casi di assenza prolungata alle lezioni, di ’inosservanza ad una qualunque delle regole riportate in questo regolamento, di atteggiamenti imprudenti che possono recare danno, anche potenziale, verso se stessi o verso altri (allievi o personale della scuola o a terze persone) l’allievo può essere cancellato dal corso e nei casi più gravi la scuola si riserva di darne comunicazione alle competenti autorità.
  8. Ogni tipo di trasporto dalla residenza dell’allievo all’area dove si svolge la lezione e tutti gli eventuali trasferimenti/pernottamenti sono a carico dell’allievo stesso.

COSTO DEL CORSO:

 

ISCRIZIONE COMPRENDE:                                                                                                                  COSTO   100 €

 

  1. Quota sociale all’Aero Club PISA per l’anno in corso (scade il 31 dicembre di ogni anno);
  2. Copertura assicurativa RCT fino al giorno dell’esame  (i).

PRIMA FASE COMPRENDE:                                                                                                                   COSTO  500 €

  1. Lezioni teoriche e pratiche di prima fase da svolgersi al campo-scuola;
  2. Uno o più volo in tandem con l’istruttore;
  3. Tutto il materiale specifico necessario fino al raggiungimento del secondo volo alto dell’allievo da solista, che concludono la prima fase del corso;
  4. La prima fase del corso ha una durata temporale massima di 4 mesi (estensibile a discrezione dell’istruttore).

SECONDA FASE COMPRENDE:                                                                                                              COSTO  500 €

 

  1. Assistenza radio costante con gli istruttori fino al compimento ventesimo volo alto da solista (e oltre se necessario);
  2. Ulteriori voli in tandem se necessario a discrezione dell’istruttore;
  3. Tutte le lezioni teoriche comprese nel programma didattico;
  4. La seconda fase del corso ha una durata temporale massima di 4 mesi. (estensibile a discrezione dell’istruttore);
  5. In caso di acquisto di un’attrezzatura personale da parte dell’allievo presso uno dei punti convenzionati, sono previsti sconti sulla seconda parte del corso anche fino al 100%.

TERZA FASE COMPRENDE :                                                                                                                   COSTO  500 €

  1. Assistenza continua sia fisica che via radio con gli istruttori fino al compimento del trentesimo volo alto (e oltre se necessario);
  2. Lezioni teoriche della terza fase;
  3. Lezioni teoriche basate sui quiz approvati dall’aero club d’Italia previsti per l’esame di attestato;
  4. La terza fase del corso ha una durata temporale massima di 4 mesi. (estensibile a discrezione dell’istruttore).

In caso di esito positivo dell’esame la quota di rilascio attestato prevista è di 180 € da versare all’Aero Club d’Italia

Una volta ottenuto il brevetto c’è la possibilità di attivare un anno di “accompagnamento al volo” con la scuola che supervisiona la progressione del pilota brevettato. Info presso la scuola.

(i) ATTENZIONE: L’allievo sarà coperto da assicurazione RCT della scuola per tutta la durata del corso. E’ possibile stipulare una polizza infortuni per gli allievi che frequentano il corso se richiesto, con costo di circa 50 € all’anno.

Per scaricare il  regolamento completo del corso di parapendio clicca qui