Corso di primo livello

Corso di primo livello


Il corso di primo livello di volo in parapendio è articolato in due tempi:

  1. Si comincia con la presentazione dell’equipaggiamento di volo, scendendo nei dettagli e approfondendo là dove necessario.
    Un allievo dovrebbe, dopo pochi incontri, saper utilizzare l’attrezzatura correttamente, predisporla nel modo giusto e prepararsi per il decollo e saper riporre correttamente il tutto al termine dell’addestramento,  in completa autonomia.
    Le lezioni si svolgono prevalentemente in una zona detta “Camposcuola” dove i voli si svolgono con piccoli dislivelli, a bassa quota e consentono a chiunque di praticare in tutta tranquillità e sicurezza, oltre che la possibilità di ripetere gli esercizi svariate volte in una giornata. L’obbiettivo principale  di questa prima fase del corso è sopratutto raggiungere il buon controllo a terra del parapendio ed una buona e autonoma tecnica di decollo in diverse condizioni di vento.
    Prima di passare ai voli con maggiore dislivello è obbligatorio, sempre in questa prima fase, almeno un volo in tandem con l’istruttore (se non già avvenuto in precedenza). Il volo in tandem didattico è comunque sempre a disposizione dell’allievo durante tutto il corso e ripetibile ogni volta ve ne sia la necessità.
    La prima fase del corso base ha il suo termine con l’effettuazione di almeno 5 o 6 voli alti da parte dell’allievo, radioguidati dall’istruttore. Il radio contatto sarà comunque sempre presente per tutto il corso, compreso il giorno dell’esame.
    Durante questa prima fase non è necessario possedere un attrezzatura propria, anche se possibile, la scuola dispone di diverse attrezzature a disposizione degli allievi. La parte teorica della prima fase si svolge quasi interamente sul campo ed è inerente alla parte pratica che affronteremo. Alcuni approfondimenti teorici sono comunque possibili, già in questa fase, nei momenti in cui la meteo non consente l’attività pratica.
  2. Nella seconda fase del corso base si frequentano prevalentemente i voli con alto dislivello, minimo 200 metri. Si studiano e perfezionano tutte le manovre in volo previste per l’esame e la corretta tecnica di atterraggio,con buona precisione; da principio con l’utilizzo della radio guida da parte dell’istruttore, poi, man mano, fino all’autonomia dell’allievo.
    Gli allievi verranno accompagnati e istruiti (seguiti in volo assieme all’istruttore e guidati via radio) allo sfruttamento di semplici correnti ascensionali selezionate, per questo motivo i voli,in questa seconda parte del corso, possono durare molto a lungo, fino anche a più ore ognuno. Le lezioni teoriche di questa fase prevedono il completo svolgimento di tutto il programma stilato dall’Aero Club d’Italia (ente preposto al rilascio dell’attestato) e si svolgeranno in luoghi chiusi (aule) con l’ausilio di lavagne, stampati, filmati e materiale vario, fino alla completa soluzione dei 500 quiz previsti per l’esame di brevetto.
    La seconda parte ha termine con la presentazione dell’allievo all’esame di brevetto (a discrezione dell’istruttore) che può avvenire solo oltre il compimento del trentesimo volo alto dell’allievo in autonomia. Per la seconda fase del corso è fortemente raccomandato l’uso di una attrezzatura personale propria, le difficoltà delle manovre e la complicata logistica, ci ha evidenziato negli anni la necessità del possesso dell’attrezzatura propria da parte di ogni singolo allievo. La scuola può comunque fornire le attrezzature necessarie, ma l’uso di una personale da parte dell’allievo rende le cose più fluide, sicure, facili ed efficaci.

Come tutti gli sport all’aria aperta anche il parapendio è fortemente soggetto ai capricci del tempo meteorologico. E’ quindi impossibile poter quantificare il tempo necessario allo svolgimento di tutto quanto il corso.
I tempi medi dello svolgimento di un buon corso vanno da 4 a 8 mesi, dal momento dell’iscrizione a quello dell’esame, ma non di rado si possono arrivare a i 12. Durante tutto questo tempo però non staremo ad annoiarci, voleremo tutte le volte che sarà possibile meteorologicamente e ogni volta che l’allievo sarà disponibile. Le lezioni saranno ripetute continuamente, quindi l’allievo potrà recuperane una o più che avrà eventualmente perdute e potrete entrare a far parte della scuola non appena avrete concluso questa lettura, cioè anche sabato prossimo !!

Ogni sabato pomeriggio si svolgono le lezione della prima fase del corso presso il nostro camposcuola di CERTALDO, se siete incuriositi e volete approfondire, sarà un vero piacere conoscervi e spiegarvi il tutto gratuitamente. Previo appuntamento potreste partecipare ad una lezione introduttiva !!! (gratis per chi ha fatto un volo in tandem con noi) Nel sito troverete una pagina dedicata a “come raggiungerci” con mappe e istruzioni dettagliate.

Quando piove, tira troppo vento o grandina, ovviamente non andiamo a volare, vi consiglio quindi di darmi un colpo ti telefono per conferma prima di fare tanti chilometri e non trovare nessuno !! 🙂 334 777 97 47

Il corso di volo in parapendio è un esperienza molto affascinante che porta ad una conoscenza superiore dell’ambiente che ci circonda, fenomeni altrimenti invisibili e insospettabili. Il volo in parapendio può coinvolgerti nel profondo e potresti trovarti, dopo poche lezioni, a non pensare più ad altro !! Trasformandoti in un uomo volante con questa semplice e geniale macchina, un nuovo incredibile mondo può aprirsi davanti a te, ma solo se lo vorrai !!!

…e allora ??

Si va a volare ??

Iscriviti al corso di primo livello